fbpx
loader image

Colli di Luni DOC, la vincitrice del Vinitaly 2020

In un mercato globale capitanato dalla Toscana, dal Piemonte e dal Veneto, quando a vincere sono gli “sconosciuti” si parla sempre della fortuna del principiante.

Pensare che tra i “gotha” del panorama vitivinicolo si potessero inserire dei vitigni che non iniziano con la parola “cabernet”, poteva essere un’utopia fino a poco tempo fa ma oramai è una certezza consolidata.

Così è successo alle 5 Terre grazie al loro “Sciacchetrà DOC”, così è successo soprattutto ai Colli di Luni che, diciamocelo, sono sconosciuti a chi non abita tra Liguria e Toscana.

Non hanno i famosi cipressi di Bolgheri, non sono patrimonio mondiale dell’Unesco come le Langhe, non hanno neppure qualcosa di instagrammabile per gli “eno-influencer”: hanno solo un Vermentino strappato alla natura, strappato ai boschi, strappato ai sassi.

E scusate se è poco.

Un vitigno a bacca bianca, di origine forse francese forse spagnola, che nel versante ligure e quello toscano, oltre che quello sardo, ha trovato la sua culla per esprimersi al meglio.

I produttori di Vermentino nella denominazione “Colli di Luni DOC” sono pochi, solo una trentina: qui l’azienda più grande è più piccola di una cantina di Prosecco, qui la cantina più piccola è una famiglia con due generazioni che lavora spalla a spalla tra i vigneti e la cantina.

Tra queste piccole realtà, la famiglia Pascale con le “nuove leve” capitanate da Francesca, ne è un esempio ideale: dalla produzione di olio extravergine di oliva per auto sostentamento negli anni ’90, oggi è una realtà biologica consolidata con produzioni di Vermentino, anche nella varietà “nero” (abbastanza raro), Canaiolo e Merlot.

La particolarità dei suoi vini, oltre alla tipica mineralità, è l’importante spalla acida frutto del terreno argilloso di queste zone, valorizzato anche dalla rigogliosa macchia mediterranea presente ovunque, amica ma soprattutto nemica di ogni produttore.

Le erbe aromatiche, i fiori gialli e la trama minerale sono un po’ il “leitmotiv” di questo vitigno ma la mano del produttore è comunque riconoscibile nelle sue varie espressioni e per poterlo quindi studiare (o semplicemente bere) in tutte le sue sfaccettature è bene rivolgersi al ristorante “Palomita Blanca”, capitanato da Marcello Muzi, e al suo ottimo servizio di catering che, come una piccola enciclopedia, ha in carta i vini di tutti i produttori dei Colli di Luni DOC.

In pratica o avete un mese di ferie per visitare tutte le cantine, oppure potete stare seduti comodamente a tavola, senza versare una goccia di sudore, ad apprezzare questo vitigno nelle sue varie declinazioni, accompagnato sempre dai tipici piatti della tradizione locale.

Ma se proprio non vi bastasse, da quest’anno, con la serie di eventi di “Calici in vigna”, potete unire il mondo “cantina” e il mondo “ristorazione”: questi eventi infatti prevedono una degustazione di diverse etichette, abbinata a degli ottimi “finger food”, da godere (passatemi il termine) sdraiati tra le vigne fino al tramonto, immersi nella pace dei filari e nel silenzio della natura.

Impossibile non citare, tra le bottiglie da degustare, la vera regina che ha ribaltato il Vinitaly e di cui si accennava all’inizio: stiamo parlando dell’Etichetta Nera delle “Cantine Lunae Bosoni”.

Un Vermentino in purezza, con un perfetto equilibrio tra sapidità e morbidezze, che ha vinto il premio come “Miglior vino bianco d’Italia” e che ha trainato la cantina a vincere un altro prestigioso premio come “Cantina dell’anno – Gran Vinitaly 2020”.

E’ una favola? No, a Luni ci hanno creduto davvero, con sudore e fatica, e questo ne è il risultato.

di Andrea Bianchi

Vuoi maggiori informazioni?

Privacy Policy

9 + 11 =

Ehi! La vuoi sapere una novità?

Da oggi puoi leggere gratuitamente e per sempre la nostra nuova rivista pensata per essere "interattiva" ovunque tu sia!

E' gratuita per davvero, vogliamo solo promuoverla! E ti possiamo assicurare che non sarà la solita rivista digitale da sfogliare...

Privacy Policy

Non vediamo l'ora di farti vedere la nostra ultima idea! (nel caso controlla anche la "posta indesiderata")

Apri chat
💬Hai bisogno di aiuto?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti? 😃